"?" ! – Chi le chiama Contraddizioni

2 ottobre 2008

Ogni dottrina, seppur con presupposti e modi diversi, arriva alla solita conclusione. Kurt Goedel in questo senso mi ha aperto gli occhi: in un campo “rigidamente” logico come quello matematico, le contraddizioni sono inevitabili. Ciò non vale solamente per la matematica, basta infatti osservare attentamente il mondo che ci circonda e notare che alcuni eventi si creano in condizioni che “teoricamente” non sono mai prevedibili. Alcuni sono impercettibili, in quanto ormai fanno parte della vita modesta di tutti i giorni, e piano piano entrano nella quotidianità. La maggior parte appaiono sconvolgenti, assurdi, non-naturali per chi ne ha conoscenza o avuto contatto. Ma non sono le contraddizioni a essere non-naturali, sono le stesse persone che le considerano tali ad esserlo. Lo diceva Einstein che la materia nè si crea nè si distrugge, ma si trasforma; lo diceva prima ancora Leibniz e prima ancora Epicuro. Il mondo è in continua trasformazione: è questo l’unico cardine della sua perfezione, se fosse perfetto solo per la sua immobilità finirebbe col marcire. Il paradiso stesso sarebbe una grande palude stagnante. Questa trasformazione necessità tuttavia un Equilibrio, e qualsiasi Equilibrio (in ogni dottrina nei secoli venuti e che devono venire) genera spesso e volentieri degli eventi “insoliti”. C’è chi le chiama contraddizioni. Col tempo ci si fa l’abitudine, come i matematici che hanno oramai accettato l’esistenza dei numeri immaginari, altri invece non le accetteranno mai, forse perchè “perfetti” nelle loro paludi. Non bisogna odiarli o disprezzarli, fanno parte anch’essi dell’Equilibrio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: