Minima Immoralia #8

12 ottobre 2008

Vorrei tanto che questa fredda notte d’autunno fosse una calda giornata di primavera, per poter vedere i fiori sbocciare, gli alberi rinascere, le rondini fare i nidi. Mi accontento delle foglie gialle cadere sulla strada, e poter dormire sonni tranquilli, con la speranza che l’immortalità non mi prenda nel sonno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: