Classifica Immoralia #1 – Ottobre

27 ottobre 2008

Solitamente si cambia per mancanza di idee: nel cinema, nella letteratura, nel teatro e via discorrendo. Potremmo prendere come esempio un fumetto da me tanto amato sin da piccolo: Spiderman. In 19 anni della mia vita gli avrò visto cambiar costume miliardi di volte, per un centinaio di fumettisti diversi… fate voi il calcolo. Tutti, la maggior parte, se lo ricordano con la classica uniforme del Cosenza Calcio 1914 ornata da una ragnatela nera, ma non bisogna dimenticare il costume infettato dall’alieno che poi plasmerà Venom prima, Carnage poi e da qualche anno il tanto amato dal mio amico metallaro Iron Man ha pensato di fargli, tramite la matita di uno dei suoi autori, un nuovo costume, per ottimizzare i nuovi poteri assunti dal ragnetto dopo esser scampato a morte sicura, talmente sicura che Wolverine, il più figo e il più scalognato degli eroi Marvel, corteggiava la vedova Mary Jane. Tutta questa metafora di non so quante righe per precisare un concetto caro al mio blog: “?”! rimane immutato, qualsiasi cambiamento al suo interno. I nuovi post intitolati Classifica Immoralia sono il mio omaggio alla musica, l’arte senza arte nè parte che in un qualche modo mi ha salvato vita, cervello e panza. E’ una classifichina classifichetta dei 20 album che più mi hanno affascinato, sconvolto, fatto vomitare… Insomma! Che hanno scaturito in me una qualche emozione, buona o brutta che sia. Non è una graduatoria, poichè il titolo potrebbe portare in inganno, e non è un assolutizzazione dei miei gusti, seppur precari, musicali. E’ una raccolta mensile, è un mio modo di essere grato all’arte che mi ha dato più di ogni altra cosa nella vita (dopo la f!!a si intende), e dopo tutta questa inutile filippica, ecco a voi la Classifica Immoralia*:

  1. Anima Latina – Lucio Battisti
  2. Selling England By The Pound – Genesis
  3. Meet The Residents – Residents
  4. Baker Street (compilation) – Gerry Rafferty
  5. Under A Blood Red Sky – U2
  6. Pet Sounds – Beach Boys
  7. Abbey Road  – Beatles
  8. Korn – Korn
  9. Burnt Weeny Sandwich – Frank Zappa
  10. Iron Maiden – Iron Maiden
  11. Who’s Next – Who
  12. Aqualung  – Jethro Tull
  13. Foxtrot – Genesis
  14. Islands – King Crimson
  15. Bergtatt – Ulver
  16. Dancing To Restore An Eclipsed Moon – Red Temple Spirits
  17. Kveldssanger – Ulver
  18. Master Of Puppets – Metallica
  19. Com’è Profondo Il Mare – Lucio Dalla
  20. Paolo Conte (Sparring Partner) – Paolo Conte

*:L’ordine è stabilito in base alla frequenza di ascolto durante il mese.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: