Minima Immoralia #86

25 novembre 2008

L’autore di questo sito sostiene di aver creato le droghe musicali. Ha persino dato alle sue creature i nomi delle droghe più famose e di alcuni afrodisiaci: cocaina, marijuana, trip, crack, viagra… Ieri Le Iene sull’argomento ci hanno fatto un servizio, e hanno proposto ad una classe di studenti universitari di ascoltare queste tracce e dire gli effetti che hanno avuto sulle loro capacità e percezioni. Non è successo un cazzo.

Un tempo per sballarsi musicalmente parlando bastava un buon disco di un genere musicale preferito, nel mio caso Disraeli Gears dei Cream è alquanto tossico per il funzionamento dei miei neuroni. Oggigiorno, dato che ci sono merdate sempre più puzzolenti nel giro discografico, la gente si inventa ogni mezzo per sballare. Spero tanto che di questi tempi veramente sia colpa della peperonata…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: