Per Trell

2 dicembre 2008

E’ inutile scrivere logorroici voli pindarici sulla situazione umana, come ritengo inutile fingermi per l’ennesima volta freddo nei confronti di un evento tragico come la morte. Ogni volta che sento, vedo, persone a me care e che stimo molto andarsene via in maniera velocissima è sempre un pugno nello stomaco difficile da incassare. Altro non posso fare che ringraziare DeBaser per aver esaltato la tua nobiltà d’animo e la tua schiettezza, eliminando sovrastrutture che nella vita “reale” a volte intoppano e rendono difficili i rapporti sociali. Altro non posso fare che dirti di essere onorato di farne parte, perché c’eri anche tu, nonostante abbia parlato rarissime volte con te. La morte è un irreversibile passo, ma sono i ricordi degli altri che ti valorizzeranno, e la tua scomparsa diverrà sì quello più brutto, ma anche quello meno rilevante.

Ti saluto: per la prima, e unica, volta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: