Minima Immoralia #134

23 gennaio 2009

Quando mi sentivo stanco, solitamente prendevo la penna e iniziavo a scrivere. Di mondi paralleli, dove mogli affettuose scambiavano il telecomando per un vassoio, di uomini che presi da apatia vagavano nei ricordi della propria infanzia. Quando mi sento stanco, ora vado a letto. Sento il bisogno di riprendere la penna in mano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: