Minima Immoralia #178

15 aprile 2009

E’ un periodo che ascolto poca musica, escludendo il soggiorno a Messina. Nella mia testa frullano tante di quelle canzoni sentite e risentite e risentite che se devo passare un po’ di tempo ascoltando qualcosa me lo ripasso a mente. Proprio ora, è il motivo per cui scrivo, mi è ritornato in mente un verso di una canzone di David Gilmour, On An Island, e il verso fa Remember That Night. Per quante volte ancora dovrò mangiarmi i pugni che mi infliggo da solo, lentamente e con grandissimo dolore ogni santo giorno della mia esistenza?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: