A Volte Ritornano

14 aprile 2010

Come gli zombie:
i piccioni che scansi a calci,
Povia,
i preti pedofili,
Maurizio Gasparri,
la gente che ti ruba il posto sul treno,
la gente che ti sbatacchia sull’autobus e non chiede scusa,
le ex mogli e fidanzate

qualsiasi cosa
purché sia trapassata
e morta
ritorna sempre:
come gli zombie

c’è solo un modo
per risolvere tali
ritorni di fiamma:
sparargli in testa.

Una Risposta to “A Volte Ritornano”

  1. Smt_1033 said

    >Povia
    ASUHUASHuASHUAHSuhasuhasuhASUHASUH

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: