Dopo l’interruzione del torneo del 2009/2010, l’aula studenti del Dipartimento di Matematica dell’Università degli Studi di Pisa annuncia che sono aperte le iscrizioni per l’anno 2010/2011. Per chi è interessato, trova il foglio dell’iscrizione sul muro dell’aula studenti del Dipartimento (vicino l’estintore e i cestini della spazzatura, per intenderci). Le iscrizioni sono aperte da ieri e termineranno il 19 Ottobre 2010. Il torneo invece inizierà giorno 22 Ottobre presso l’aula studenti. Qui di seguito il regolamento del torneo.

  • Articolo 1: Il PuppuMattu 2010/2011 è un torneo a 2 turni;
  • Articolo 2: Il primo turno consiste in un girone unico a sistema svizzero da 10 turni, con tempo 30|0. Si classificano per il secondo turno i primi due classificati, i quali disputeranno un incontro al meglio delle otto partite. Qualora queste non siano sufficienti a decretare il vincitore, si disputeranno tre partite da 15|0 e in caso anche queste non siano sufficienti verrà disputato un Armageddon Match da 5|0. Nel caso il risultato sia ancora in parità, vince il torneo chi ha giocato da Nero nell’AM;
  • Articolo 3: A parità di punti durante il primo turno verranno utilizzati, nell’ordine, i seguenti sistemi di spareggio: Buchholz cut 1, Buchholz totale, Bulchholz mediano (click qui per informazioni sul sistema Buchholz), partite vinte da Nero, partite vinte da Bianco, sorteggio.
  • Articolo 4: Nel secondo turno, il secondo classificato al primo giocherà la prima partita da Bianco: l’ordine dei colori per le partite di spareggio e AM continuerà rispettando questo criterio;
  • Articolo 5: I giocatori sono tenuti ad appuntare, in notazione algebrica, le mosse delle partite che disputano; tale obbligo decade nel caso in cui il tempo residuo sia inferiore ai 5 minuti;
  • Articolo 6: La prima mossa illegale, su segnalazione dell’avversario, comporta la ripetizione della mossa e l’incremento di 5 minuti del tempo dell’avversario. La seconda mossa illegale, sempre su segnalazione dell’avversario, è sanzionata con la sconfitta d’ufficio;
  • Articolo 6.1: Muovere con una mano e battere il tempo con l’altra è considerata una mossa illegale; fa eccezione l’arrocco, ove è consentito utilizzare entrambe le mani;
  • Articolo 6.2: Battere il tempo prima di aver completato una mossa è considerata una mossa illegale;
  • Articolo 6.3a: E’ possibile richiedere l’intervento dell’arbitro per semplice alzata di mano. Tale azione comporta l’arresto del tempo e il suo eventuale riavvio a decisione arbitrale avvenuta;
  • Articolo 6.3b: L’abuso dell’intervento arbitrale per motivazioni non consone a quelle descritte nel presente regolamento è sanzionabile con la sconfitta per forfait;
  • Articolo 7: Le norme per la patta sono le seguenti:
    a) Stallo;
    b) La partita è patta quando si raggiunge una posizione in cui nessuno dei due giocatori può dare scaccomatto all’avversario con una qualsiasi serie di mosse legali. Si dice allora che la partita finisce in ‘posizione morta’. Ciò termina immediatamente la partita, verificato che la mossa che ha prodotto la ‘posizione morta’ sia una mossa legale;
    c) Accordo fra i due giocatori;
    d)La partita può essere dichiarata patta se un’identica posizione sta per apparire o è apparsa sulla scacchiera almeno tre volte;
    e) La partita può essere dichiarata patta se almeno le ultime 50 mosse consecutive di ciascun giocatore sono state fatte senza alcuna spinta di pedone e senza alcuna cattura.
  • Articolo 8: Lo scadere del tempo determina la sconfitta, ma solo su segnalazione dell’avversario. Se un giocatore segnala che ambedue le bandierine sono cadute, la partita è patta.
  • Articolo 9: Gli incontri hanno luogo nei weekend. In caso di mancato accordo o assenza di uno dei giocatori nei giorni previsti per il torneo, è possibile richiedere l’assegnazione di un punto per forfait tramite intervento arbitrale. Nel caso in cui non si presentino entrambi i giocatori della medesima partita, l’incontro è considerato come un doppio forfait, non attribuisce dunque nè punteggio nè punteggio di spareggio ad alcuno dei contendenti;
  • Articolo 10: L’uso di sostanze stupefacenti o psicoattive durante gli incontri è autorizzato ed anzi incoraggiato. Fanno eccezione le sostanze con principi attivi a molecola pedrale.

In caso di modifiche al regolamento, verranno visualizzate nel corso della settimana, sostituendo i vecchi articoli.

Per qualunque informazione, potete contattarmi su Facebook.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: